Mio Atto di Fede – David Maria Turoldo

Mio Atto di Fede - David Maria Turoldo
Mio Atto di Fede – David Maria Turoldo
5 (100%) 2 votes

Mio Atto di Fede di David Maria Turoldo è una riflessione su come dovrebbe essere intesa realmente la fede, un atto spontaneo che proviene dal cuore, non un qualcosa di artificioso.

Teologi e chiesasti, pulite (o complicate) quanto volete la fede, ma lasciatemi credere. Cristo non è una cavia o un sistema: è l’evento dentro e oltre i fatti. E, distrutto, sempre si ricompone dalla sua e nostra morte, per la sua e nostra resurrezione. Non già “la causa dell’uomo che continua”, ma dimensione biologica, tensione della terra: sempre vivo mistero del genere umano.

Egli è il solo frutto possibile, l’eterno presente ove t’infuturi, dandogli tu la carne e il sangue. Nessuno può narrare l’evento. Leggenda che muove il mondo, essa è la storia più vera: allora finalmente crederemo.

Lingua non serve a dire le ragioni dell’ultimo donarsi, la suprema gratuità dell’amore. Abbiamo appena fragili simboli e cercare nuove prove e sillogi alla fede è come voler spegnere il sole o incatenare il vento.

E’ quanto pagheremo amaramente: fede di atei, fede senza incantesimo e senza mistero.

Egli è la luce fattasi corpo, nato dalla creazione pura, nato da donna vergine per opera dello Spirito, venuto sotto la legge per amore. Era nel principio e nulla ha vita senza di lui: era la vita e la vita è venuta e vive.

Cristo, unico uomo: l’uomo povero e libero, l’ultimo di tutti gli uomini!

Mio Cristo, vero sacramento di Dio.

(da: “Il Sesto Angelo” di David Maria Turoldo – Mondadori)

E tu, lettore…

Ti è piaciuta questa riflessione intitolata “Il Mio Atto di Fede“? Qual è il tuo modo di intendere la fede e/o la spiritualità? Crediamo nel reciproco arricchimento per questo ti chiediamo, se ti va, di lasciare un’impronta del tuo passaggio sul nostro sito condividendo con noi un tuo commento qui sotto.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*