Una Morte Lenta (Lentamente muore) – Martha Medeiros

Una morte lenta (lentamente muore) - Martha Medeiros

Una Morte Lenta (Lentamente muore) – Martha Medeiros
5 (100%) 1 vote

Una Morte Lenta, poesia della scrittrice e giornalista brasiliana Martha Medeiros (erroneamente attribuita da da molti sul web al poeta cileno Pablo Neruda, col titolo: “Lentamente muore”), ci invita ad evitare la morte a piccole dosi, perché la vita va vissuta ogni giorno e intensamente ed è fatta di tante opportunità da cogliere al volo.

Muore lentamente chi diventa uno schiavo dell’abitudine, ripetendo tutti i giorni gli stessi tragitti, chi non cambia marca, chi non osa indossare un colore nuovo o non parla con chi non conosce.

Muore lentamente chi fa della televisione il suo guru.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle “i” a un vortice di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, che fanno di uno sbadiglio un sorriso, che fanno battere il cuore davanti a errori e sentimenti.

Muore lentamente chi non capovolge il tavolo quando è infelice nel lavoro, chi non rischia il certo per l’incerto per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di lasciar perdere i consigli sensati.

Muore lentamente chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in sé stesso.

Muore lentamente chi distrugge il suo amor proprio, chi non si lascia aiutare.

Muore lentamente chi trascorre i giorni lamentandosi della sua sfortuna o della pioggia incessante.

Muore lentamente chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande su un argomento che non conosce, o non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga superiore al semplice fatto di respirare.

Solo la perseveranza farà sì che conquistiamo uno stato splendido di felicità.

E tu, lettore…

Che ne pensi della poesia “Una Morte Lenta“? C’è qualche verso che ti ha fatto riflettere in modo particolare? Raccontaci le tue sensazioni dopo aver letto questa poesia scrivendoci un commento!

(dal web – traduzione dal portoghese di Luna B. © 2009)


Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*